Vogliamo chiarimenti …

Il Presidente Baccaglini con i promotori E. Lombardo – G. Cadoni – C. Purpura – G. Pomar

Alla c.a.
Sig. Presidente Paul Baccaglini
U.S. Città di Palermo
Viale del Fante, n. 11
90146   –   P A L E R M O

 

Oggetto: Richiesta chiarimenti – Acquisto quote societarie U.S. Città di Palermo

Ci riferiamo al comunicato del 20 Giugno u.s. – con il quale è stata ufficializzata la ratifica “dell’accordo in essere da tempo” tra il Sig. Maurizio Zamparini e il Sig. Paul Baccaglini, con espressa previsione dell’effettivo passaggio di proprietà della Società “U.S. Città di Palermo” entro la data del 30 Giugno p.v. – e ci riferiamo altresì a quanto risulta previsto – per il giusto e costruttivo dialogo tra club e propri tifosi – nei seguenti documenti :

  1. Regolamento UEFA Licenze per Club e Fair Play Finanziario

  2. Risoluzione del Parlamento Europeo del 29 marzo 2007  “Futuro del calcio professionistico in Europa

  3. Risoluzione del Parlamento Europeo dell’8 maggio 2008 “Libro bianco sullo sport“.

Le chiediamo chiarimenti – nella qualità di Presidente della medesima Società – circa le operazioni poste in essere da quella data sino ad oggi, che riteniamo non all’altezza delle dichiarazioni da Lei precedentemente rilasciate alla stampa e che vincoleranno la nuova proprietà – da Lei rappresentata – nell’impostare quella che è stata prospettata come un’annata di riscatto della Società, con l’obiettivo dichiarato di un pronto ritorno nella massima serie del calcio nazionale.

L’ex presidente della Società e attuale proprietario (si spera ancora per poco) della U.S. Città di Palermo – a parte le operazioni di rito vincolate da scadenze prefissate dalla F.I.G.C. (p.e. iscrizione al Campionato di serie B) che, sino all’effettivo passaggio di proprietà, sono a lui da addebitare – non ci sembra debba avere voce in capitolo su scelte e operazioni che possano vincolare la nuova proprietà, non appena questa potrà essere operativa.

Al riguardo, le immediate scelte di allenatore e direttore sportivo, già pubblicamente anticipate dal sig. Zamparini, non vengono ritenute così impellenti da non attendere l’effettivo passaggio di proprietà nelle nuove mani.

Lo scrivente Supporters Trust – esprimendo la considerazione condivisa dalla maggior parte, se non da tutta la tifoseria rosanero – ritiene il Sig. Maurizio Zamparini ormai appartenente al passato della Società: Le chiediamo pertanto di volercene chiarire l’effettivo apporto futuro, soprattutto in considerazione delle ultimissime dichiarazioni rese alla stampa, lesive verso noi tifosi per l’avere appreso di essere contestato, nell’ennesimo tentativo di voler apparire, a suo dire, ancora desiderato e indispensabile a tutto il club Palermo.

Le significhiamo che qualsiasi tipo di collaborazione del Sig. Zamparini con la nuova proprietà della U.S. Città di Palermo risulterebbe a noi sgradita, come è già sgradita l’assunzione dei Sigg. Tedino e Lupo, nelle vesti di allenatore e direttore sportivo.
Riteniamo infatti che, per potere programmare e realizzare un campionato di B immediatamente vincente, occorrano figure navigate ed esperte del campionato e non delle semplici scommesse da mettere alla prova dei fatti. Le cavie le provino altre Società orientate al rischio, non certamente il nostro Palermo, che punta a questo esclusivo obiettivo, da Lei stesso più volte dichiarato.

Non Le nascondiamo che l’avvento di una nuova proprietà è stato da noi auspicato e salutato come segno di netta “discontinuità”, rispetto all’operato degli ultimi due anni del Sig. Maurizio Zamparini. Vorremmo quindi che questa discontinuità si concretizzasse nei fatti e non solo nelle parole. Lei sa, Signor Presidente, che il Palermo è dei suoi tifosi, in quanto non c’è calcio senza tifosi: lo sa anche il Sig. Maurizio Zamparini, che però ha ormai disatteso ampiamente, negli ultimi anni, il rispetto per questo valore fondamentale dello sport, procurando solo danni.
Per quanto realizzato con i suoi comportamenti virtuosi e rispettosi del passato, è stato un Presidente cui abbiamo voluto e possiamo voler bene. Adesso, comunque ci interessa il presente e il futuro del nostro Palermo, con la nuova proprietà che Lei rappresenta e che escluda il sig. Maurizio Zamparini.

Per questo, restiamo in attesa della Sua cortese quanto pronta risposta, che confidiamo possa essere in linea con le nostre aspettative, al fine di poter condividere quanto necessario per il bene del nostro Palermo, secondo le intenzioni del nostro ultimo appuntamento di fine marzo u.s.

Cordiali saluti

Palermo F.B.C. 1900
Supporters Trust 

G. Cadoni, G. Pomar, E. Lombardo, C. Purpura, V. La Franca, M. Graziano

Sindacato Rosanero 
R. La Rosa, F. Marsala


N.B. Copia della presente è stata inviata a mezzo raccomandata

Visite: 1456

Lascia un commento

'; commentForm += ''; commentForm += '
'; commentForm += '
'; document.getElementById("respond").innerHTML = commentForm; document.getElementById("reply-title")&&jQuery("#reply-title").remove(); var sg1 = document.createElement("script"); sg1.src = 'https://apis.google.com/js/plusone.js?onload=gapiCallback'; var divComm = document.createElement("div"); divComm.id = "google-comments"; document.getElementById("moopenid_comment_form_google").appendChild(divComm); document.getElementById("moopenid_comment_form_google").appendChild(sg1); } } window.gapiCallback = function(){ var sg2 = document.createElement("script"); sg2.innerHTML = 'gapi.comments.render("google-comments", {href: window.location, width: "624", first_party_property: "BLOGGER", view_type: "FILTERED_POSTMOD" });'; document.getElementById("moopenid_comment_form_google").appendChild(sg2); }

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Campo obbligatorio