SLO : Questo sconosciuto?


Chi è il coordinatore dell’ufficio del Supporter Liaison Officer (SLO)?

Di che figura si tratta? Quale è il ruolo di questo sconosciuto?


Pochi, sanno che il Supporter Liaison Officer (SLO) è un ruolo previsto dalla normativa obbligatorio per tutte le società di Serie A e Serie B che intendono ottenere la licenza UEFA. Costituisce la funzione di raccordo tra la società calcistica e tutte le componenti del tifo organizzato  che  tradotto in italiano significa più o meno “addetto alle relazioni con i tifosi”.

In alcune federazioni europee, Svizzera e Germania su tutte, era obbligatoria per i club già prima che l’UEFA lo imponesse a partire dalla stagione 2012/2013. (Vai alla pagina dell’UEFA).

 

 

 

Concretamente, chi ricopre questo ruolo può essere un dipendente della società o una persona esterna all’organigramma con un contratto di consulenza, finalizzato allo scopo di fare da “trait de union” tra club e tifo organizzato in merito a temi sportivi quali :

  • rispetto dell’avversario
  • fair play
  • antirazzismo

Valori sui quali da anni l’UEFA promuove campagne atte a sensibilizzare il pubblico che approccia le competizioni continentali, che diventano leve fondamentali per garantire la qualità dello spettacolo in campo e sugli spalti e, di conseguenza, creare un maggior valore di vendita del prodotto calcio europeo da esportare nel mondo.

Altro fondamentale compito dello SLO è quello di collaborare con il Delegato per la Sicurezza in materia di safety e security allo Stadio, al fine di coordinare piani e interventi volti a garantire lo svolgimento degli incontri in un clima di massima partecipazione e alto livello di sicurezza. Concettualmente, lo SLO deve svolgere un lavoro di coordinamento tra i tifosi organizzati nelle loro varie forme (dai club che espongono i loro striscioni in tribuna ai gruppi delle curve), la società e le forze di sicurezza. Un facilitatore, un mediatore, un soggetto comunque capace di far dialogare costruttivamente tra loro parti che, messe di fronte, potrebbero avere difficoltà a trovare vie per comprendere le rispettive posizioni. Un ruolo, come si capisce, molto delicato, che all’estero ha funzionato bene, tanto da convincere il massimo organismo calcistico europeo a imporlo come elemento obbligatorio per l’ottenimento delle licenze UEFA ma che, in Italia, è ancora tutto da sviluppare.

Noi di Palermo FBC 1900 crediamo molto sull’importanza di questa figura che in questo periodo potrebbe contribuire a ridar nuova linfa ai rapporti con la tifoseria rosanero.

Per questo motivo, qualche mese fa, mentre i nostri ragazzi erano in ritiro a Bad, abbiamo aperto un canale comunicativo con la Società rosanero, in particolare con Maurizio Zamparini, invitandolo a chiarire la posizione della Società in merito a questa importantissima figura che in quel tempo (e tutt’ora) non era presente nell’organigramma societario. Come è nel suo stile, l’attuale proprietario del Nostro Palermo non ha dato risposta alcuna. Dopo qualche giorno, casualmente, sul sito della Lega di Serie B (link) sono stati pubblicati i riferimenti del delegato SLO. Volevamo lasciare a voi il piacere di scoprire di chi si tratta (Vedi l’organigramma) ma vi facilitiamo il compito dicendo solo che è la stessa persona che ricopre il ruolo di Ticket Manager.

Incontro con il Sindaco Orlando

A questo punto con una lettera firmata insieme ad altre associazioni cittadine e gruppi di tifosi presenti su Facebook, abbiamo coinvolto e richiesto, alla massima carica cittadina, nella persona del Sindaco Orlando di farsi promotore e mediatore per poter trovare risposte e chiarimenti in merito incontrando proprio Maurizio Zamparini.

Attendiamo riposta. Appena riceveremo riscontro sarà nostro piacere e impegno a rendere noti i dettagli.

Intanto, abbiamo (sulla carta) una persona su cui fare riferimento e affidamento, così da non ricadere nell’errore di “affrontare” direttamente persone vicine alla società senza, per questo, dover infrangere il Codice di Giustizia Sportivo, come invece è successo ai tifosi frosinati dopo il pareggio di domenica scorsa, proprio contro il Palermo. Vai all’articolo su forzapalermo.it

Il Consiglio Direttivo

Visite: 534

Lascia un commento

'; commentForm += ''; commentForm += '
'; commentForm += '
'; document.getElementById("respond").innerHTML = commentForm; document.getElementById("reply-title")&&jQuery("#reply-title").remove(); var sg1 = document.createElement("script"); sg1.src = 'https://apis.google.com/js/plusone.js?onload=gapiCallback'; var divComm = document.createElement("div"); divComm.id = "google-comments"; document.getElementById("moopenid_comment_form_google").appendChild(divComm); document.getElementById("moopenid_comment_form_google").appendChild(sg1); } } window.gapiCallback = function(){ var sg2 = document.createElement("script"); sg2.innerHTML = 'gapi.comments.render("google-comments", {href: window.location, width: "624", first_party_property: "BLOGGER", view_type: "FILTERED_POSTMOD" });'; document.getElementById("moopenid_comment_form_google").appendChild(sg2); }

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Campo obbligatorio