Storie Rosanero : Joseph Isaac Spadafora Whitaker

Joseph Isaac Spadafora Whitaker conosciuto anche come Giuseppe o familiarmente Pip (Palermo, 12 luglio 1850) fu ornitologo e archeologo italiano di famiglia britannica, diventò celebre per i suoi studi sugli uccelli della Tunisia.

 

La famiglia dei Whitaker proveniva dallo Yorkshire. Era una ricca famiglia di magnati del XIX secolo nel West Yorkshire, il padre Joseph Whitaker senior si era trasferito in Sicilia per aiutare lo zio materno Benjamin Ingham nelle sue imprese. Oltre ad inventare produrre ed esportare il vino marsala, nel baglio Ingham – Whitaker, zio e nipote crearono una flotta di velieri che raggiungeva l’America del nord e l’estremo oriente.

Joseph Whitaker junior ereditò vasti terreni agricoli dedicati ad uva e l’impero bancario del suo prozio Ingham. Abitò a Palermo, luogo in cui fece edificare Villa Malfitano Whitaker, un maniero italiano in stile Art Nouveau in via Dante dopo il suo matrimonio con Tina Scalia. Tina era la figlia del generale Alfonso Scalia che era arrivato in Sicilia con Garibaldi durante gli anni che hanno portato al Risorgimento. Essi ebbero due figlie Norina e Delia; la più grande delle quali, sposò il generale Antonio Di Giorgio, che fu ministro italiano della guerra. Quindi la famiglia era fermamente presente nell’alta società italiana.

Intanto aveva aggiunto al proprio cognome quello di Spadafora, che gli proveniva dalla prozia, duchessa Alessandra di Santa Rosalia moglie di Benjamin Ingham senior.

In questi anni, l’età della Belle Époque, la casa è stata la sede di sontuose feste organizzate dall’aristocrazia italiana e britannica. Tina Whitaker conosceva Richard Wagner, Benito Mussolini, Edoardo VIII, l’Imperatrice Eugenia e la Regina Mary. Attratta dalla compagnia di omosessuali, involontariamente si trovò coinvolta nello scandalo dei gioielli della corona irlandese.

Whitaker dedicò gli ultimi anni della sua vita all’archeologia ed alla ricerca archeologica, infatti acquistò l’isola di Mozia in provincia di Trapani che era uno dei più importanti centri punici della Sicilia, all’interno dell’isola è presente la città fondata nell’VIII secolo a.C. Oltre a fondare e presiedere la Società per la prevenzione della crudeltà sugli animali a Palermo, fu anche il fondatore della squadra di calcio cittadina : il Palermo Foot-Ball Club.

Joseph Whitaker morì a Roma il 3 novembre 1936 ed è seppellito assieme alla moglie e alle sue figlie nel cimitero acattolico ai Rotoli.

Visite: 684

Lascia un commento

'; commentForm += ''; commentForm += '
'; commentForm += '
'; document.getElementById("respond").innerHTML = commentForm; document.getElementById("reply-title")&&jQuery("#reply-title").remove(); var sg1 = document.createElement("script"); sg1.src = 'https://apis.google.com/js/plusone.js?onload=gapiCallback'; var divComm = document.createElement("div"); divComm.id = "google-comments"; document.getElementById("moopenid_comment_form_google").appendChild(divComm); document.getElementById("moopenid_comment_form_google").appendChild(sg1); } } window.gapiCallback = function(){ var sg2 = document.createElement("script"); sg2.innerHTML = 'gapi.comments.render("google-comments", {href: window.location, width: "624", first_party_property: "BLOGGER", view_type: "FILTERED_POSTMOD" });'; document.getElementById("moopenid_comment_form_google").appendChild(sg2); }

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Campo obbligatorio