E’ ora di cambiare. Il CLUB è dei suoi tifosi.

La crisi economica e l’evoluzione delle ultime vicissitudini in casa rosanero hanno ormai orientato alla realizzazione di progetti di inclusione sociale, di partecipazione attiva, di coinvolgimento diretto all’interno del CLUB in stile FC Barcelona, per citare quello a cui Palermo FBC 1900 – Supporters Trust si ispira fortemente.

Il Tifoso
Il tifoso 1.0 nasce direttamente allo stadio come fruitore del “prodotto calcio”. Ci piace definire tifosi 1.0 gli amanti e appassionati dei colori, della maglia del proprio Club che seguono andando allo stadio, in casa e in trasferta; lo step successivo è il tifoso 2.0 ovvero colui che vive il proprio Club alternandosi tra andare allo stadio e sfruttando le comodità di casa e non solo, grazie alle Pay-TV.

I precedenti modelli di tifoso sono equiparabili a semplici spettatori, o meglio “clienti”. Persone disposte a poter spendere e soddisfare la propria passione sportiva nei confronti del Club del cuore.

Tifoso 3.0
Lo step successivo è il tifoso-socio del proprio Club.
Il tifoso 3.0 ovvero colui che contribuisce direttamente partecipando in maniera attiva secondo le proprie disponibilità (economicamente e in seno all’organizzazione) in qualità di SOCIO.

Il suo contributo economico, principalmente, dovrà essere condiviso e distribuito tra tutti i tifosi-Soci; dovrà essere sostenibile e costante; dovrà essere fortemente rappresentato in seno alla dirigenza.

Non è più tempo dei “patron” che hanno dilapidato i propri patrimoni personali o di famiglia per poter giocare al “presidente” o che abbiano delegato a persone di propria fiducia scelte e decisioni che non hanno mai rappresentato i “desideri” dei propri tifosi o clienti.

È giunta l’ora di cambiare, con i tifosi-Soci è giusto che tutto quanto sopra venga condiviso. Che venga dato “spazio” anche solo per poter dire la propria in seno alle scelte dirigenziali.

Il nuovo corso

Con l’avvento del nuovo management in casa Palermo, qualche passo in tale direzione è stato fatto.

Ci riferiamo al sostegno economico. Oltre che limitato nel tempo e delimitato alla sola costruzione del centro sportivo, è rimasto privo della costituzione di una rappresentanza di tifosi autonoma, adeguata nella qualità ma soprattutto nella quantità. Come ormai noto, la quota dell’azionariato diffuso offerta dagli Amicirosanero è stata predestinata alla costruzione del centro sportivo. Ma in quale società i soci contribuiscono “a progetto” e una tantum?

Altre operazioni indirizzate ai tifosi sono state fatte, citiamo l’opportunità di scegliere la “nuova” maglia.

In ultimo, è stata portata avanti l’idea della “Polisportiva Rosanero”, (vedi nostro Statuto – Art. 2 comma 3). Ottima idea per far maturare il senso di appartenenza e di condivisione dei colori e del logo oltre che creare una prima struttura organizzativa di tutte le realtà sportive locali che necessitano di maggiore visibilità e su cui ci sarebbe da discutere parecchio.

Crediamo che l’utilizzo del brand (nome, logo e colori) possa essere solo un primo passo ma il progetto va assolutamente rivisitato alla luce di una rappresenta e di una partecipazione più ampia e organica.

Veramente poca roba per chi ama e desidera il meglio per il proprio CLUB, specie dopo quanto successo con l’era Zamparini.

Per questo riteniamo che le sopra citate operazioni hanno poco a che fare con una effettiva partecipazione del Tifoso.3 già citato.

Ritorno alla Mission

Palermo FBC 1900 – Supporters Trust anzitempo è stato promotore di questo mutamento. In tempi non sospetti aveva iniziato un dialogo con le precedenti dirigenze; si è fatto parte attiva partecipando al Bando del sindaco, vinto poi da Hera Hora; ha voluto esserci all’invito del presidente Mirri per portare avanti l’azionariato popolare, divenuto poi “Quota popolare” (https://www.palermofc.com/it/quota-popolare/).

Abbiamo chiesto e ottenuto un incontro con il presidente e i soci che ci hanno chiesto di ufficializzare la nostra idea di azionariato popolare.

Adesso è giunto il momento di riprendere il discorso. È il momento di “stringersi a coorte”, far fronte comune e diventare tutti SOCI del PALERMO FOOTBALL CLUB.

Visite: 638

Lascia un commento

'; commentForm += ''; commentForm += '
'; commentForm += '
'; document.getElementById("respond").innerHTML = commentForm; document.getElementById("reply-title")&&jQuery("#reply-title").remove(); (function() { // REQUIRED CONFIGURATION VARIABLE: EDIT THE SHORTNAME BELOW var d = document, s = d.createElement('script'); // IMPORTANT: Replace EXAMPLE with your forum shortname! s.src = 'https://.disqus.com/embed.js'; s.setAttribute('data-timestamp', +new Date()); (d.head || d.body).appendChild(s); })(); } }

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Campo obbligatorio

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: ATTENZIONE!!! Contenuto protetto da Copyright!!! Ogni violazione sarà denunciata alle autorità competenti.